VLC va "a scatti" quando si riproduce un film in alta qualità (x265 / 4K / 8K)

VLC va "a scatti" quando si riproduce un film in alta qualità (x265 / 4K / 8K)

Situazione

Riproducete un film in 4K o in 8K e VLC sembra non riuscire a reggere la quantità di fotogrammi da visualizzare, andando “a scatti”.

Possibili cause

  • Hardware non in grado di gestire il flusso di dati ai ritmi desiderati (un file 4K ha un bitrate medio di 13 fino a 50mbps al secondo, dipende dalla qualità del video, mentre un file 8K può raggiungere i 50mbps a 30fps)
  • VLC non è configurato per caricare abbastanza dati in memoria in modo da mantenere una fluidità nella riproduzione

Soluzioni

Problemi legati all’hardware

Un Hard Disk meccanico medio ha una velocità di lettura (senza contare la velocità dell’interfaccia SATA, USB2, USB3 ecc…) di 100/120MB/s.

Considerato che il dispositivo potrebbe essere utilizzato anche dal sistema operativo e da altri programmi, c’è il rischio che la velocità di lettura non sia sufficiente per copiare in RAM il flusso di dati necessari a riprodurre il video in maniera fluida.

Soluzione:

  • Acquistare una unità a stato solido (SSD)
  • Spostare i file video 4K/8K su un dispositivo dedicato, per ridurre le attività di lettura/scrittura che potrebbero ostacolare il caricamento del file

Altro problema potrebbe essere legato alla RAM o, addirittura, al processore, le cui velocità di esecuzione in lettura/scrittura potrebbero non soddisfare la quantità di dati richiesta o potrebbe non essere abbastanza capiente.

Soluzione:

  • Acquistare una RAM più veloce
  • Acquistare una RAM più capiente
  • Aggiornare il proprio processore ad un modello più potente (soluzione più costosa!!!)

Un ultimo aspetto da dover considerare è la scheda video dedicata/integrata, poiché per decodificare con algoritmo x264 o x265 un file video in 4 o 8K è richiesta una potenza di calcolo che il processore con la sua scheda integrata (qualora fosse presente) potrebbe non soddisfare.

Soluzione:

  • Acquistare una scheda video dedicata

Problemi legati alla configurazione di VLC

Nel pannello di controllo di VLC, è possibile estendere le possibilità di personalizzazione selezionando “tutte” dai bottoni in basso a sinistra del menu “Strumenti” -> “Preferenze”.

Selezionando “Tutto”, si troverà un menu chiamato “Ingresso / Codificatori”.

Il campo che interessa si chiama “Durata in cache del file (ms)” e dovrebbe essere impostato sul valore predefinito di 300 ms.

Basterà impostare questo valore ad almeno 1000ms (1 secondo di precaricamento) e sarà sufficiente per avere una visione fluida e senza “scatti” del film!

Mostra i Commenti